Il comico, l’ideologo e il filosofo

Era il 2 Maggio 2013 quando sul blog di Beppe Grillo viene pubblicata una presa di distanza dei gruppi parlamentari del M5S nei confronti di Paolo Becchi.

Se quella a poteva essere considerata una ammonizione, oggi è arrivata la squalifica. Beppe Grillo ha scritto su Twitter

becchi

E Becchi deve esserci rimasto male se ha addirittura chiamato in causa Ludwig Wittgenstein nella risposta

becchi2Nel Tractatus logico-philosophicus, quando Wittgenstein scrive “Su ciò di cui non si è in grado di parlare, si deve tacere”, il riferimento è alla metafisica. Resta, invece, oscuro l’oggetto della frase di Paolo Becchi.

Se si pensa che il filosofo austriaco cercava proposizioni sensate attraverso le quali parlare del mondo, si comprende quanto la citazione di Becchi sia incongruente e insensata.