Quei sorrisetti un po’ così…

Nei commenti politici (a cominciare da quello di Pierluigi Battista per Il Corriere della Sera) sullo scambio di sorrisetti tra il presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy e il presidente della Commissione Josè Manuel Barroso, si “legge” una offesa all’Italia e al suo presidente del Consiglio. Tant’è che l’evocazione d’obbligo è lo scambio di sguardi e sorrisetti ironici tra Angela Merkel e Nicholas Sarkozy a proposito di un altro presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi.

Quel guardarsi come complici tra Barroso e Van Rompuy all’indirizzo di Matteo Renzi bissa quello sguardo un po’ oltraggioso che si scambiarono Merkel e Sarkozy all’indirizzo di Berlusconi. [Pierluigi Battista]

In effetti, se si guardano solo le foto, il dubbio che si tratti di sguardi oltraggiosi viene.

Ma se si guarda il video nella sua interezza si capisce che Herman Van Rompuy e Josè Manuel Barroso si sono scambiati i sorrisi per essere rimasti per alcuni istanti indecisi su chi avrebbe dovuto rispondere per primo alla domanda di David Carretta, giornalista di Radio Radicale. Insomma saranno pure due burocrati poco simpatici, ma l’oltraggio stavolta non proprio non c’entra.