Chi è Matteo, il giovane turco?

Nel video il fondatore dei Giovani Turchi al convegno “Rifare l’Italia”tenutosi a Reggio Emilia l’8 settembre 2012. Erano altri tempi. A poche decine di metri la festa democratica nazionale del PD volgeva al termine e l’allora segretario Pierluigi Bersani si apprestava al discorso di chiusura tutto incentrato verso la prospettiva delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio del 2013 (quelle finite con la vittoria senza maggioranza).

I temi dell’intervento sono quelli poi ripresi più volte da Matteo Orfini. Segnare la distanza dalla “finanza sempre più spregiudicata”, riscrivere “il grande patto nazionale tra capitalismo e democrazia”, combattere “il pensiero unico neoliberista” e disegnare un PD sul modello delle nuove socialdemocrazie europee.

Per la cronaca Matteo Orfini compirà 40 anni il prossimo 30 agosto, è eletto alla Camera, per la prima volta, alle elezioni del febbraio 2013 dopo aver vinto le primarie per i parlamentari. È iscritto alla sezione Mazzini di Roma, è laureato in archeologia, ma da sempre si occupa di politica. Ha iniziato collaborando con Massimo D’Alema, sia nella fondazione Italianieuropei sia nel suo staff come portavoce.